Akenta Sub: primo vermentino italiano affinato sott’acqua

akenta-sub-primo-vermentino-italiano-affinato-sottacqua

Akènta Sub è il primo vino Vermentino DOC italiano affinato sott’acqua a ottenere il punteggio di 88/100 su Wine Spectator, uno dei più autorevoli siti di settore,considerato una vera “Bibbia del vino”.

L’interesse internazionale verso l’Akènta Sub era stato manifestato già nel 2017, nel corso di una speciale degustazione avvenuta a New York dove il vino aveva riscosso grande successo e curiosità. La giuria di Wine Spectator, dopo aver degustato l’Akènta Sub della Cantina Santa Maria La Palma, ha inserito all’interno della rubrica “Tasting Note” il seguente giudizio:

“Una vivace spina dorsale di acidità è ben intrecciata con i sentori di albicocca e sapori di frutta, mela gialla e sentori di limone e erba fresca, in questo spumante cremoso che presenta un finale sottile, vivace. Imbottigliato e invecchiato sott’acqua. Da bere ora”, arricchito dal punteggio di 88/100, una valutazione che sfiora la definizione di “vino eccezionale”, assegnata a vini “molto buoni, con peculiarità spiccate”

L’Akènta Sub è un Vermentino di Sardegna DOC Extradry, prodotto da uve selezionate, coltivate nei vigneti nell’area del Parco Naturale di Porto Conte ad Alghero. Questo vino subisce un affinamento eccezionale, tra i 30 e 40 metri di profondità per un minimo di 6 mesi, immerso nelle acque limpide cristalline della costa di Alghero, in piena area marina protetta. Questo affinamento conferisce al vino un gusto straordinario, con una bollicina finissima. Il tutto viene arricchito da una bottiglia disegnata dal mare, con intersezioni che rendono ogni Akènta Sub un pezzo unico, da collezione, con un numero di bottiglie prodotte limitato ogni anno.

Per i vini italiani la Sardegna è ancora una volta tra i primi al mondo.

Dettagli