Europa Nostra premia la Sardegna

Europa Nostra, la federazione europea per il patrimonio culturale, ha di recente assegnato uno dei suoi prestigiosi premi al team che, guidato da Roberto Nardi, si è occupato del restauro dei “Giganti di Mont’e Prama”.

restauro-giganti-mont-e-pramaUn vero e proprio esercito di pietra, oltre 5000 frammenti riassemblati a dare forma a cinque arcieri, quattro guerrieri, sedici pugili e tredici modellini di nuraghe. Un lavoro complesso e minuzioso, svolto con grande professionalità, ma soprattutto con enorme passione, dall’equipe del Centro di Conservazione Archeologica di Roma, ospitata dal Centro di Restauro di Li Punti, a Sassari.

Insignite di uno dei 14 premi della sezione «conservazione», le statue di Cabras hanno sbaragliato una concorrenza davvero agguerrita: 29 paesi e ben 263 progetti candidati. Scelta vincente, nonché marcia in più, il fatto che l’intero restauro si sia svolto “all’aperto”. Il pubblico ha infatti avuto la possibilità di assistere coi propri occhi alla graduale rinascita dei Giganti e la popolazione locale ha colto l’opportunità di valorizzare la propria identità europa-nostra-premia-sardegnagrazie a questa significativa testimonianza della storia della regione.

Gli Europa Nostra Awards sono considerati fra i più autorevoli riconoscimenti del settore. Questo rende ancora più significativi i risultati raggiunti dal team di Nardi e fortemente sostenuti dalla Soprintendenza Archeologica di Sassari e Nuoro.

La cerimonia di premiazione avrà luogo l’11 giugno a Oslo, presenziata dal sindaco Fabian Stang e con la partecipazione di Tibor Navracsics, Commissario Europeo per l’Educazione, la Cultura la Gioventù e lo Sport, e di Placido Domingo, presidente di Europa Nostra.

Thanks for installing the Bottom of every post plugin by Corey Salzano. Contact me if you need custom WordPress plugins or website design.

Articoli Correlati: