Gallura Buskers Festival

Dal 18 al 20 luglio Santa Teresa di Gallura ospiterà una tre giorni dedicata all’incanto e alla meraviglia dello spettacolo dei buskers, artisti girovaghi provenienti da tutto il mondo.Buskers Festival
Luigi Russo, direttore di molti prestigiosi Festival in Italia, nonché presidente della Federazione Nazionale Arte di Strada ha saputo dare vita a una manifestazione nella quale giocolieri, mimi, clown, musici e artisti saranno impegnati in performance che coinvolgeranno il pubblico con assoluta naturalezza in un affascinante mondo fantastico.

Fra i partecipanti Saeed, mimo iraniano di straordinaria simpatia, in grado di coinvolgere gli spettatori grazie alla sua spontaneità. L’improvvisazione frutto, in realtà, di uno studio accurato dà allo spettacolo di questo mimo un grande valore artistico fatto di gestualità, emozioni e suggestioni visive.

Dal Messico arrivano i percussionisti Quetzacoalt con uno spettacolo basato su un crescendo di ritmi tribali ed acrobazie di grandissimo effetto scenico e di fortissimo impatto emozionale, che vorrebbero esprimere l’unione con il ritmo, il fuoco e la terra.
El VAQUERO.jpgEl Kote, dal Cile è un giocoliere che propone numeri di acrobatica, equilibrismo e tanta comicità. Combinando divertimento e spettacolarità, lo spettacolo viene costruito minuto per minuto, a partire dagli stimoli e dalle suggestioni provenienti dal pubblico, coprotagonista della show.

Luis Alberto Silva Almeida alias Luis el Vaquero, direttamente dall’Argentina è una statua vivente dallo stile personalissimo, che reinterpreta con originalità e simpatia, lo stereotipo del macho cowboy, che diviene un personaggio autoironico, adatto alla nostra epoca.

L’Italia è ben rappresentata da Mr David che catturerà l’attenzione del pubblico con le sue evoluzioni sul monociclo, la scala alta e i vari attrezzi di giocoleria luminosa e infuocata.
Ita Lento proporrà invece la performance Carillon dove una ballerina di danza classica si esibirà in equilibrio su un pianoforte a coda suonato da Mozart in persona. I Mabò Band vulcanici e incontenibili musicisti porteranno la loro straripante energia trascinando il pubblico in divertentissime gag. Fra gli artisti anche gli Slap Stick Duo vincitori del PRIMO PREMIO presso l’ON THE ROAD FESTIVAL di PELAGO.
Di origine anglo francese è invece Big Ben un poliedrico acrobata, eccentrico clown metropolitano capace di dosare ironia e provocazione per uno spettacolo all’insegna della meraviglia e del Mabò Band divertimento.

I Gunshot proporranno il rock’n’roll anni ’50 riproposto con un tocco personale e originale che incontra il gradimento del pubblico moderno, Trini-Ty dal Cile si esibisce invece in numeri di ispirazione circense.

Il Gallura Buskers Festival sarà un’imperdibile occasione di svago e scambio culturale per riscoprire il fascino di un mondo magico e lasciarsi catturare da musiche travolgenti, ritmi tribali, visioni oniriche e tanto, tanto divertimento.