Investire in Sardegna – Energia Solare

Energia Solare

L’ Energia Solare si riferisce all’energia proveniente dal sole che ha prodotto energia per miliardi di anni. È la fonte di energia più importante per le forme di vita.

 

È una fonte di energia rinnovabile a differenza delle fonti non rinnovabili come i combustibili fossili. Le tecnologie di Energia Solare utilizzano l’energia del sole per illuminare le case, produrre acqua calda, riscaldare le case come mostrato nelle recensioni di scaldabagno Solare ed Elettricità.

 

Il principale vantaggio dell’Energia Solare è che non produce sostanze inquinanti ed è una delle fonti di energia più pulite. È una fonte di Energia Rinnovabile, richiede poca manutenzione e facilità di installazione. L’unica limitazione che l’ Energia Solare possiede è che non può essere utilizzata di notte e la quantità di luce solare ricevuta sulla terra dipende dalla posizione, dall’ora del giorno, dal periodo dell’anno e dalle condizioni meteorologiche.

 

Il consumo di fonti non rinnovabili come petrolio, gas e carbone sta aumentando a un ritmo allarmante. È finalmente giunto il momento di occuparsi di altre fonti di energia rinnovabile, ad esempio solare, eolica e Geo-Termica . Anche se molti paesi hanno iniziato a utilizzare l’energia solare in modo estensivo, ma devono ancora percorrere una lunga strada per sfruttare questa energia per soddisfare la loro richiesta giornaliera di energia.

Ecco alcuni dati sull’energia solare per valutare il potenziale dell’energia solare per soddisfare i requisiti globali.

 

Ogni anno il sole irrora l’energia della terra per sostenere i bisogni globali di energia per l’intero anno. L’ Energia Solare è una tecnologia utilizzata per convertire l’ Energia Solare in altre forme come l’ Energia Elettrica per soddisfare i requisiti globali. Ad oggi solo un decimo del fabbisogno energetico globale è fornito dall’ Energia Solare, ma il potenziale per il futuro è incredibile.

 

A Narbolia, centro dell’Oristanese di 1800 abitanti, 64 ettari di terreno agricolo sono inglobati all’interno di 1614 serre ricoperte da 107mila pannelli fotovoltaici. È il parco più grande d’Italia.

 

A guardare i numeri, si capisce quanto il business rinnovabili abbia trovato in Sardegna terreno fertile. Tra solare, eolico e termodinamico, l’isola è una delle più grandi centrali elettriche d’Italia. Dove la produzione supera di gran lunga la domanda e dove il 38% dei consumi sono coperti dalle energie rinnovabili, dal piccolo pannello sul tetto di casa alla mega distesa apparecchiata nelle campagne.

 

Gli impianti fotovoltaici presenti in Sardegna sono 26.708 e corrispondono a una potenza installata di 680 MW. Lo dicono i dati del Gse, il Gestore servizi energetici che si occupa di erogare i contributi pubblici previsti dal Conto energia, il programma che incentiva la produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici connessi alla rete. Nessun mega impianto è invece stato ancora realizzato in Gallura e in Ogliastra, provincie ancora molto fertili.

 

La Regione Sardegna ha contribuito alla diffusione del fotovoltaico in maniera significativa. E a beneficiare del sostegno economico sono stati soprattutto i privati, che hanno dotato le proprie abitazioni di piccoli impianti per la produzione di energia.

 

Il territorio della Sardegna è perfetto per il Fotovoltaico data la presenza di luce solare durante tutti i mesi dell’anno, e con le vastissime aree disponibili per l’installazione offre la possibilità di grandi e medi investimenti per le Energie Rinnovabili, come l’ Energia Solare.

Una Ottima Iniziativa per un Presente e un Futuro più pulito, per le Generazioni Future.

 

Leggi anche 

PERCHE’ ENERGIA SOLARE