La Sardegna conquista Expo 2015

Nemmeno un mese dalla cerimonia di inaugurazione e la Sardegna ha già conquistato i numerosissimi visitatori di Expo 2015.

sardegna-conquista-expo-2015Globalmente rinomata per formaggi, vini e dolci, la Sardegna stupisce gli ospiti dei suoi padiglioni con due prodotti meno conosciuti, ma altrettanto pregiati: il pane e la pasta.
Filmati che illustrano i processi di lavorazione tradizionali dei pani e delle paste tipiche dell’isola scorrono su maxi schermi installati negli spazi di Cibus, Eataly, Federalimentare e dei grandi marchi delle eccellenze italiane.

Per chi ancora non li conoscesse, sarà un vero piacere scoprire in prima persona consistenze, sapori e fragranze di queste gustose meraviglie sarde. La scelta è varia, a partire dai pani: modizzosus, carasau, civraxiu, pani pintau, pane degli sposi. Si continua con la pasta fresca, che offre una varietà altrettanto ampia: malloreddus, filindeu, lorighittas, fregola.

sardegna-expo-2015Decine di ricette saranno inoltre illustrate nel dettaglio nei corner isolani presenti all’Esposizione Universale, permettendo ai visitatori di approfittare di questa occasione, che non può essere definita altrimenti che “ghiotta”.

La Sardegna è presente anche al padiglione delle biodiversità, a Palazzo Italia, dove è stata allestita un’area verde in cui 21 essenze rappresentano le specificità e peculiarità regionali. A emblema dell’isola è stato eletto il sughero, materiale di origine vegetale apprezzato in diversi campi produttivi, soprattutto per la sua versatilità e per le sue capacità isolanti.

Resa ancora più coinvolgente da applicazioni interattive utilizzabili dagli smartphone, Expo 2015 è un’occasione irripetibile per scoprire non solo paesi lontani, ma anche gli angoli più suggestivi e caratteristici della nostra splendida Italia.

Thanks for installing the Bottom of every post plugin by Corey Salzano. Contact me if you need custom WordPress plugins or website design.

Articoli Correlati: