Porto Cervo Food Festival. La scoperta dell’enogastronomia sarda

Dal 20 al 21 settembre Porto Cervo dedica un finesettimana alla promozione delle tradizioni enogastronomiche locali; una tre giorni dedicata a degustazioni, corsi di cucina, show coking e cene gourmet. Quest’anno il tema saranno i sott’oli e il loro utilizzo in cucina: verdure, pesce e carni, funghi e tutte le delizie preparate con questo tradizionale metodo di conservazione, che esalta i sapori avvolgendoli nell’aroma inconfondibile dell’olio d’oliva. Miele, formaggi, salumi tipici, bottarga, caviale, confetture e dolci tipici dell’Isola si confronteranno con le specialità culinarie delle principali regioni italiane, per un viaggio alla scoperta dei sapori più autentici del nostro territorio. Numerosi anche gli eventi collaterali che avranno come scenario le …

La bottarga, specialità gastronomica sarda

Fra le specialità enogastronomiche sarde una delle più rinomate è certamente la bottarga, specialità a base di uova di tonno o di muggine pressate, salate e seccate, utilizzata come antipasto o per condire la pasta, grattugiata e spolverata a crudo. La bottarga ha un sapore fine e delicato, al tatto risulta soda e compatta e ha un colore che varia dall’oro all’ambrato viene prodotta nel periodo di riproduzione dei pesci che, nei mari della Sardegna, va da inizio settembre fino ad ottobre e prevede che venga estratta la sacca ovaria del pesce, lavata con attenzione e salata. Una volta terminato questo procedimento la bottarga viene fatta stagionare lasciandola su apposite …