La Palla di Napoleone a La Maddalena

Nella Sala del Consiglio del Municipio de La Maddalena, lo splendido arcipelago della Costa Smeralda, in Sardegna, è custodita la cosiddetta “Palla di Napoleone”. Nel 1973 un Napoleone non ancora ventiquattrenne venne nominato tenente colonnello di uno dei battaglioni incaricati di occupare l’Isola della Maddalena. Con una sessantina di bombe il giovane e allora sconosciuto militare distrusse buona parte del paese. Una di queste cadde proprio sulla chiesa di Santa Maria Maddalena, si fermò davanti all’altare, ma non esplose. Gli abitanti gridarono al miracolo e la palla di cannone venne conservata come reperto bellico incrementando il valore storico della Sardegna.