In Sardegna è tempo di Carnevale

È tempo di Carnevale in Sardegna e come ogni anno l’isola si popola di suggestive maschere colorate che recano i segni di un passato affascinante e ricco di mistero. Ogni borgo e cittadina celebra il Carnevale con riti e festeggiamenti particolari. Fra i più noti il carnevale di Mamoiada con i Mamuthones e gli Issohadores, figure antiche ed evocative, che sfilano in una processione lenta e cadenzata. Con il volto coperto da maschere in legno e cuoio, il corpo avvolto da pelli di pecora nera, corpetti, abiti tradizionali, campanellini e campanacci in bronzo, sono i protagonisti di un rito senza tempo. A Oristano è messa in scena la tipica giostra …

La Festa dei Mamuthones e Issohadores

Pochi giorni fa, in occasione dei Fuochi di Sant’Antonio c’è stata la prima uscita annuale dei Mamuthones e gli Issohadores di Mamoiada, maschere tipiche, dal significato ancestrale, che si riconnette alle tradizioni e alle ritualità più autentiche. I Mamuthones e gli Issohadores svolgono tradizionalmente ruoli alquanto diversi, differenziandosi fra loro per l’abbigliamento e concorrono a creare una sfilata avvolta da un alone di mistero e magia che riporta indietro il tempo di centinaia di anni. Il Mamuthone indossa una maschera facciale nera, in legno, legata al viso con apposite cinghiette in cuoio. Il corpo è ricoperto da velli di pecora nera e sul dorso sono legati dei campanacci detti carriga. …